Crema di rose #ricette #tavola      Ricette dell/allegra brigata      Cermignano Lii Cillitte ed il Montonico      Il tacchino e lo storione di #Canzano       #Abruzzo un\' esperienza che fiorisce come il seme       Una notte all' Eremo Abbazia Santo Spirito #Maiella #Roccamorice      #Showcooking #SanVitoChietino #Pasticceria #celliripieni      La Furnacelle - chef Adriano D\'Ovidio- Lanciano      Dove ci troviamo? #restaurant #gourmet      Chitarra Teramana con pallottine - ricetta abruzzese      
loading



Treno della Memoria del Milite Ignoto - Torino - Aosta - Genova -


Il celebre e storico convoglio ferroviario del "Milite Ignoto" è in viaggio lungo l'Italia. Il Treno della Memoria, partito da Trieste il 6 ottobre, prevede un percorso di 5.000 chilometri, 17 tappe, toccando oltre 700 stazioni, per giungere a Roma il 4 novembre.  

L'obiettivo è quello di "non dimenticare il sacrificio di tanti giovani che persero la vita per la Patria ", ripercorrendo quel momento speciale che nel 1921, trasportò la salma di un giovane soldato senza nome, scelto da Maria Bergamas (il cui figlio disperso era caduto in combattimento)  tra gli 11 soldati morti ad Aquilea, per rappresentare i tanti soldati caduti senza nome. 

Ecco alcune date per rendere omaggio al "Treno speciale". Arriverà a Torino Porta Nuova il 9 novembre, ad Ancona il 13; a Perugia il 14; a L’Aquila il 15; a Campobasso il 17; a Bari Centrale il 19; a Potenza Centrale il 20; a Catanzaro Lido il 22; a Cagliari il 26; a Palermo Centrale il 31. A novembre il treno fermerà a Napoli Centrale il 3, a Roma Termini il 4 e, infine, a Roma San Pietro il 5 novembre.

Sarà composto e allestito come lo fu il 29 ottobre 1921, quando trasportava la salma del Milite Ignoto avvolta nel Tricolore e poi traslata all’Altare della Patria.

Ad Aosta, nello specifico, saranno aperti al pubblico a partire dalle ore 11,15 del 10 ottobre, al Binario 1, il  bagagliaio 1926, un carro K, due carrozze "Centoporte", una carrozza "Centoporte a salone", un carro "Carnera", una carrozza prima classe Az 10.000, la carrozza "Grillo", la carrozza cuccette tipo "1957 T" e una locomotiva Diesel. 

In serata, alle ore 20.50, il Treno della Memoria ripartirà per la stazione di Genova.

Un gran momento di riflessione promosso dallo Stato Maggiore della Difesa in collaborazione con il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, che dovrebbe ricordarci, oggi, il sacrificio di giovani vite e la fierezza d'esser italiani, d'ogni tempo. 

Per dovere di cronaca, ricordiamo che 100 anni fa, alla solenne cerimonia nella capitale, più di trecentomila persone accorsero da ogni parte d’Italia e più di un milione di italiani fece massa sulle strade della Capitale. Il corteo avanzò lungo Via Nazionale, dove erano rappresentati i soldati di tutte le armi e di tutti i servizi dell’Esercito. In piazza Venezia, uno smisurato picchetto fu schierato in quadrato, mentre 335 Bandiere dei reggimenti attendevano il Feretro. Durante il viaggio del Feretro del Milite ignoto, migliaia furono gli italiani ad attenderlo, una folla immensa che rendeva omaggio, alle stazioni. 

 

                                                                                                                         Wilma Zanelli . 

 



контакт - Contattaci

Адрес, номер дома, город - провинция
Indirizzo, numero civico, citta - provincia
Your Message Has Been Sent! Thank you for contacting us.
Top